ANVU e I.P.A. assieme con gli studenti del Liceo per i diritti adolescenziali

L’esperienza scledense ha permesso di incontrare delle classi del Liceo Tron e del Liceo Zanella di Schio per dialogare con gli studenti e i genitori nella particolare età dell’adolescenza.

Una cosa da grandi. . . ., questo è il titolo che si è volutamente dare a questo evento, nel quale, durante l’orario scolastico hanno partecipato gli studenti dei due Istituti scolastici.

Nella mattinata del giorno 16 aprile, il Presidente dell’ANVU Dr. Nicola Salvato e il Presidente I.P.A. Veneto Girolamo Simonato, hanno dapprima incontrato gli studenti del Liceo Classico G. Zanella e successivamente il Liceo Scientifico N. Tron.

L’esperienza svolta a contatto con i giovani è stata a dir poco meravigliosa, ricca di nozioni e seguita con la massima attenzione dagli adolescenti. Siamo certi che questa tematica è per loro importante e spesso, così ci hanno detto, aimè non conosciuta.

Nelle successive serate del 19, al Liceo G. Zanella e del 20 al Liceo N. Tron, programmate con la presenza degli studenti, dei genitori e del corpo insegnate, ai relatori “mattutini”, si sono aggiunti:

l’Avv. Enrico Alfonso Michele Zin, Presidente dell’Unione dei Comuni Padova Nordovest;

l’Avv. Carlo Maria Cavianto del Foro di Padova;

l’Avv. Alfrida Bearzotti del Foro di Belluno;

il Dott. Pascal Di Chiazza (psicoterapeuta).

Il filo comune di tutti i partecipanti, è stato che queste ore di studio, e della compartecipazione di altre importanti figure, quali i genitori e gli inseganti, sono un bagaglio di esperienza da condividere nell’educazione dei figli/studenti e nel rispetto dei ruoli della famiglia e della scuola.

Lo spunto riflessivo emerso dalle quattro sessioni di studio, si può così riassumere: tutti noi e tutti loro devono sapere: osservare, ascoltare, consigliare e non giudicare. Assieme si può fare . . .

Un ringraziamento doveroso al Comandante delle P.M. di Venezia Dr. Marco Agostini, per il “supporto” che ci ha dato per questa iniziativa, a tutti i relatori che hanno aderito e presenziato a titolo gratuito alle giornate di studio.

Ai due dirigenti: Prof. Roberto Polga del Liceo G. Zanella e al Prof. Silvio Grotto del Liceo N. Tron, per la loro sensibilità e accoglienza nei loro istituti.

Auspichiamo che questa iniziativa sia “copiata” da altri istituti nazionali.