SOCI ORDINARI, STRAORDINARI E MEMBRI ASSOCIATI

documentazione da presentare all’Esecutivo Locale o di Delegazione
DOMANDA DI AMMISSIONE/AUTORIZZAZIONE TRATTAMENTO DATI PERSONALI AI SENSI DEL D.Lgs 196/03;
2 FOTOGRAFIE FORMATO TESSERA IN DIVISA O BORGHESE con sfondo bianco;
VERSAMENTO DI €. 25,00, quale quota sociale annuale;
Estremi della tessera dell’Amministrazione di appartenenza o dichiarazione.

REQUISITI PER L’APPARTENENZA
1) Possono essere iscritti come Soci Ordinari gli appartenenti alle Forze di Polizia ad ordinamento statale (Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Guardia di Finanza, Corpo Forestale e Polizia Penitenziaria), nonché quelli ad ordinamento Locale (Provinciale e Municipale), i Vigili del Fuoco dello Stato e delle Autonomie Locali e la Capitaneria di Porto (Guardia Costiera). I suddetti possono essere in attività di servizio presso i Corpi o Servizi di appartenenza, possono aver svolto servizio anche per un breve periodo nei suddetti Corpi o Servizi, oppure trovarsi in stato di quiescenza o di congedo.
2) Sono Soci Straordinari, le vedove ed i vedovi dei Soci Ordinari, nonché gli impiegati che svolgono attività di supporto tecnico-amministrativo alle dipendenze degli Uffici e delle Amministrazioni con i Corpi di cui al punto precedente di questo articolo. I Soci Straordinari hanno diritto di voto ma non possono rivestire cariche Sociali.
3) Sono Membri Associati della Sezione Italiana gli appartenenti a Forze di Polizia e Vigili del Fuoco di Paesi Esteri dove non è ancora stata fondata la Sezione Nazionale dell’International Police Association. Costoro non hanno diritto di voto e non possono rivestire cariche sociali.
– Coloro che chiedono l’iscrizione all’Associazione, nel sottoscrivere la prescritta domanda di adesione, contestualmente si impegnano:
a) ad accettare e rispettare le norme che regolano la Sezione Italiana dell’International Police Association, volgendo particolare riferimento alle regole riguardanti i doveri degli associati;
b) a mantenere nella vita associativa e nei rapporti con gli altri associati un contegno basato sul sentimento dell’amicizia, dell’onore e della moralità di cui al vigente Art.6, comma 1;
c) ad esercitare il diritto di critica nell’ambito delle sole sedi istituzionali dell’International Police Association e nelle sole forme consentite, attenendosi conseguentemente al rispetto e alla massima correttezza;
d) a rinunciare di svolgere qualsiasi forma di attività non conforme alle finalità del sodalizio, così come previsto dal vigente Art.2;
e) ad accettare e rispettare senza alcuna riserva, tutte le direttive e i provvedimenti emanati dagli Organi Funzionali dell’Associazione preposti alla gestione organizzativa, amministrativa e contabile;
f) a riconoscere incontestabilmente le funzioni del Collegio dei Probiviri quale unico organo di arbitrato e di definitivo giudizio insindacabile ed inappellabile, ed accettarne pienamente gli eventuali provvedimenti disciplinari.
Autorizzano l’I.P.A., al fine di rendere possibile gli adempimenti delle finalità e scopi associativi, al trattamento dei propri dati personali in ossequio a quanto previsto dal D.Lgs. 196/2